Swing, swing, swing

John andava al Savoy, su a Harlem, a vedere ballare i negri. Facevano cose straordinarie, saltavano, si contorcevano, volavano quasi. Diavoli, sembravano. Era il lindy hop, ballo evolutosi dal charleston, chiamato così in onore dell’eroe nazionale Charles Lindbergh e del suo “salto” (hop) al di là dell’Atlantico. John prendeva il

qui c’è il resto, se ti va