Flâner à Paris

Parigi. È difficile rendere con parole scritte il tono con cui noi italiani (soprattutto le donne) pronunciamo questa magica parola: romantica malinconia, nostalgico abbandono, sensuale trasporto. Allunghiamo la “i” centrale, Pariiigi, come a cullarci, a cercare riparo tra le sue lettere, prolunghiamo il piacere di pronunciarle. Sì, è vero, è la città dell’amore,

qui c’è il resto, se ti va